Dito a martello

Home Patologie trattate Dito a martello

In cosa consiste

Il dito a martello è una lesione del tendine estensore delle dita e porta ad una improvvisa flessione della falange distale (apice del dito) che puo rimanere rimane più o meno piegata. Molto spesso questa lesione avviene durante semplici attività quotidiane come rimboccare le coperte, o sollevare le calze, o urtare accidentalmente l’apice del dito contro un mobile, con movimenti apparentemente cosi banali che il paziente si rende conto della lesione a volte a distanza di tempo, altre volte invece è dovuta a trauma importanti durante attività sportive. La lesione può dipendere o da un distacco del tendine dalla sua inserzione all’osso o da una frattura della parte dell’osso dove questo tendine si inserisce. La diagnosi viene fatta clinicamente (è sufficiente una visita), anche se si consiglia sempre di eseguire una radiografia per escludere la presenza della frattura.

 

Trattamento

Se la radiografia esclude fratture e la lesione è relativamente recente si può optare per il trattamento con un tutore digitale che mantenga il dito in estensione per circa sei settimane. Se la lesione è di vecchia data o la radiografia ha mostrato la presenza di una frattura in tale sede, l’intervento chirurgico viene consigliato. La fisioterapia dopo la rimozione del tutore è fondamentale.

Open chat